Uncategorized

Carro romano a due ruote

Carri, carrozze, viaggi,e commerci in epoca romana. Galli, Belgi e Britanni, ma dai Romani usato anche come . Il carro è un veicolo a due o quattro ruote, dedicato al trasporto di merci o di persone.

Il carro passò dagli Etruschi ai Romani che lo usarono, in modo originale, anche nelle competizioni circensi. Gran parte dei carri dell’antichità, sia in . Erano trainate da due muli o cavalli e consentivano anche il trasporto di un. Era un carro a due ruote con coperture a volta sostenuta ai bordi da quattro .

Gli antichi romani possedevano moltissimi mezzi di trasporto, ognuno con caratteristiche. Per esempio esisteva l’essedum, un carro a due ruote con cocchiere, . Carro a due ruote, da corsa e da guerra, tirato da due cavalli, destinato a portare una sola persona oltre l’auriga. Leggera, in gran parte di legno, era in uso . Mentre il carro (ἅρμα) tipico degli eroi greci è a sole due ruote, i sinonimi ἁρμάμαξα.

Codesto tipo di carro è conosciuto anche nel mondo romano, ma si fa qui . Precisamente, sulla tensa i Romani trasportavano gli attributi della divinità, mentre. Le tense erano carri a due ruote, trainati da cavalli, oppure da fanciulli che .