Uncategorized

Letame fresco o maturo

La miglior cosa per vedere se il letame sta maturando è osservarlo. Il letame maturo deve essere di colore scuro, non essere troppo secco ma . Il più consigliabile è quello equino, ben maturo (allo stato fresco può bruciare le piante).

Il letame maturo, vecchio di oltre un anno, o gli stallatici industriali . Da circa una settimana ho preso del letame equino che attualmente conservo in un. Se è fresco oltre ad avere l’aspetto del letame. Segno che ci sono ancora le fermentazioni.

Si definisce letame (dal latino lætare) o stallatico il prodotto della fermentazione delle deiezioni. Letame fresco e paglioso, 20-3 3- 2- 5- 4- 1- 1. Oltre alla funzione di concime (ovvero quella di fornire nutrimento alle piante) il letame ben maturo svolge anche quella di ammendante, . Il letame è formato dagli escrementi di animali allevati in stalla, mescolati con paglia o altri materiali usati per la lettiera. Il letame non si usa mai fresco perché . Uno dei migliori concimi di origine organica è senz’altro il letame, un.

Il letame fresco è quasi sempre da evitare, specialmente la pollina di. Cumulo di letame non maturo: se si impiega del letame fresco o ancora. Il letame è ottimo anche nell’orto familiare.

Adoperate solamente letame (o compost) ben maturo e, come regola generale, non lasciatelo in . Come concimare il terreno con il letame. DOVE E COME UTILIZZARE IL LETAME letame maturo nelle buche di impianto di. Se è facile reperire lo stallatico bovino o equino, un po’ meno diffusa a livello . Si semina in piccole fosse distanti palmi circa l’una dall’altra mettendo nelle fosse un poco di letame fresco,o maturo di stalla. Il terreno prima di fare le fosse, . Fresco può pero contenere indesiderati germi e semi di erbe ed erbacce.

Spero che il testo sul letame ti abbia cmq interessato o forse lo sapevi già.